Previsione dei prezzi Bitcoin: BTC/USD commercia sopra gli 11.000 dollari; una tendenza rialzista affidabile?

Previsione dei prezzi Bitcoin (BTC) – 19 settembre

Il prezzo Bitcoin raggiunge il livello di resistenza maggiore a 11.172 dollari invece di combattere solo con i supporti.

BTC/USD Tendenza a lungo termine: Rialzista (grafico giornaliero)
Livelli chiave:

Livelli di resistenza: $11.700, $11.900, $12.100

Livelli di supporto: $10.400, $10.200, $10.000

BTCUSD – Grafico giornaliero
BTC/USD tocca l’area dei prezzi intorno a 11.172 dollari dopo quasi una settimana di trading al di sotto degli 11.000 dollari. Dal momento che la moneta sta attualmente correggendo verso l’alto, i trader ritengono che BTC/USD sia in grado di attraversare molte resistenze invece di combattere solo supporti inattivi. Al momento, il prezzo del Bitcoin è stato scambiato a 11.058 dollari dopo aver chiuso ieri a 10.945 dollari.

Qual è la prossima direzione per il Bitcoin?

Il quotidiano rivela che la moneta si sta ritirando dal massimo giornaliero di 11, 172 al punto in cui è attualmente scambiata, ma potrebbe continuare ad andare verso l’alto se i tori mettessero tutta la pressione sul mercato. Guardando il grafico giornaliero, BTC/USD è ora scambiato al di sopra delle medie mobili a 9 e 21 giorni, rompere al di sotto di questa barriera può funzionare come zona di supporto nel termine più vicino.

Nel frattempo, al rialzo, mentre la moneta si muove verso le medie mobili a 9 e 21 giorni, poco è in atto per evitare la correzione che mira alla resistenza chiave di 9.000 dollari, dato che l’indicatore tecnico RSI (14) si muove al di sopra del livello 42.

Nel frattempo, i tori puntano sui livelli di supporto di 10.400, 10.200 e 9.800 dollari per garantire che, nonostante l’inversione, il prezzo del Bitcoin rimanga al di sopra del livello di 10.800 dollari. Allo stesso modo, i livelli di resistenza più vicini da tenere d’occhio sono 11.700, 11.900 e 12.100 dollari, dato che l’indicatore tecnico RSI (14) si muove al di sopra del livello di 50, favorendo il movimento rialzista.

BTC/USD Trend a medio termine: rialzista (grafico 4H)
Il grafico a 4 ore di BTC ha ancora un aspetto rialzista, dato che il mercato continua a mostrare un segno di tendenza rialzista dall’apertura giornaliera. Tuttavia, il prezzo Bitcoin è ancora scambiato al di sopra delle medie mobili a 9 e 21 giorni; dopo il recente rimbalzo a $10.899 che è ora un livello di supporto fondamentale. I prossimi livelli di supporto chiave sono $10.800, $10.600 e $10.400.

BTCUSD – Grafico a 4 ore
Tuttavia, considerando il recente forte rimbalzo, il prezzo Bitcoin potrebbe continuare il rally rialzista a 11.200 dollari di resistenza. Una salita al di sopra della resistenza citata potrebbe spingere ulteriormente il prezzo del BTC a 11.300, 11.500 e 11.700 dollari di resistenza. Come è apparso ora, sembra che gli orsi potrebbero probabilmente tornare sul mercato, dato che la RSI (14) si rivela ora attraversare sotto il livello dei 60.

India on the verge of possible crypto trading ban, Bloomberg says

India could pass a law banning cryptocurrency trading, according to Bloomberg.

This is not the first time that the Indian government has sought to obstruct the activities of the crypto community.

The country reportedly intends to continue adopting blockchain technology, however

The Trust Project is an international consortium of news organizations based on transparency standards.

Most of the news out of the crypto space lately seems to be good. New investors are joining the sector and the markets have seen fundamentals and techniques strengthen. Something is brewing in India, however, that threatens to push the market back, apparently following in the footsteps of China, which has adopted a pro / con policy.

Bloomberg reported that India is on the verge of a ban on cryptocurrency trading in the country. A bill is reportedly being prepared and is in the process of being presented to Parliament . Much like China , India is not closing the door on blockchain innovation and will adopt this technology , but digital currency trading could be on the verge of being phased out.

Roller coasters in India

This isn’t the first time that India, Asia’s third-largest economy, has driven the local cryptocurrency industry to a halt. In 2018, the Indian Federal Reserve went so far as to ban cryptocurrency transactions, which could not have come at a worse time.

The move followed Prime Minister Narendra Modi’s decision to ban some of the country’s most popular banknotes without warning, leaving people clueless.

Two years ago, crypto exchanges and industry organizations got together to file a complaint against the central bank’s decision against cryptocurrencies, and it has paid off. In March 2020, a Supreme Court ruling caught on, overturning obstacles posed by the central bank and putting the wind in the sails of the crypto community.

Crypto won in India

Now that they appear to be facing a similar struggle again, it remains to be seen how the exchanges will react. BeInCrypto has contacted India-based crypto exchange WazirX and will update this article if we receive a response. In the meantime, the bad news quickly spread.